Organo Di Presa 

La pinza di presa PP 01 06 è il risultato di uno studio condotto con l’obiettivo di creare un organo di presa in grado di soddisfare una specifica esigenza, quella di riuscire a manipolare con la stessa pinza oggetti con forme diverse indipendentemente dalla posizione di presa e di rilascio.

 

 

La pinza di presa PP 01 06, dispone di un cinematismo che le conferisce la possibilità di effettuare pinzaggi autocentranti o flottanti a seconda delle esigenze, per mezzo di un semplice azionamento pneumatico (o elettrico) , è possibile commutare la meccanica in modalità autocentrante o flottante. Si può effettuare un pinzaggio flottante, in modo da prendere l’oggetto in una qualunque posizione nello spazio, ricentrare l’oggetto durante il trasporto al punto di rilascio, ed in fine deporre l’oggetto pinzato in una posizione perfettamente riferita.

 

 

Il dispositivo può essere realizzato in diverse tipologie di materiali, in relazione al campo di impiego (ambienti industriali, alimentari, farmaceutici, medicali etc.). Sul dispositivo sono presenti vari fori di fissaggio con riferimenti spinati, all’occorrenza il telaio principale può anche essere customizzato per soddisfare specifiche esigenze di fissaggio. Agendo sul pilotaggio è possibile configurare la pinza come un dispositivo anticollisione, impostando la forza di chiusura ad un valore più alto rispetto alla forza di ricentraggio.

 

 

L’organo di presa PP 01 06 può essere fornito anche in versioni interamente studiate su specifica del cliente, la cinematica interna ed il suo principio di funzionamento, permettono infatti innumerevoli combinazioni, intervenendo sugli azionamenti (pneumatici, elettrici, idraulici o ibridi) piuttosto che sulle corse in chiusura delle pinze o sulla geometria, si possono ottenere organi di presa con caratteristiche estremamente customizzate. Sfruttando gli stessi pricipi di funzionamento, descritti nel brevevtto di questo dispositivo, è dunque possibile realizzare organi di presa per gli usi più disparati, ne citiamo solo alcuni già sviluppati: manipolatore per pinzaggio lenti grezze occhiali, carico su macchine sagomatrici e scarico lente sagomata, senza necessità di cambio pinza per i diversi formati di lenti; manipolatore per robot antropomorfo, utilizzato nel carico pezzi grezzi su centri di lavoro e scarico pezzi lavorati senza cambio pinze (con riferimento centesimale idraulico e controllo dimensionale integrato durante la manipolazione); manipolatore per componenti elettronici durante fasi di stagnatura e asseblaggio; impieghi come elementi di pinzaggio dotati di anticollisione per applicazioni su tavole rotanti.

  CARATTERISTICHE:

 

  • Dispositivo BREVETTATO, unico nel suo genere.

  • Funzionamento Autocentrante e Flottante.

  • Possibilità di fornitura con azionamento pneumatico, elettrico, idraulico o ibrido.

  • Pinze intercambiabili, anche su specifica.

  • Possibilità di fornitura in varie taglie con corsa utile e forza in chiusura anche a specifica.

  • Vasta gamma di sensoristica ed accessori.