Avvolgitrice Lineare AVLG.LI.01 

  RAPPORTO  QUALITÀ  /  PREZZO

Molto competitivo grazie all’attenta scelta dei materiali ed alla produzione interna di tutti i particolari che compongono la macchina.

  DI  FACILE  UTILIZZO

Anche per operatori non specializzati, grazie all’interfaccia uomo/macchina estremamente intuitiva, ed alla programmabilità nella lingua dell’utente finale.

  PROGRAMMABILE

L’operatore ha la possibilità di programmare i parametri delle varie fasi di avvolgimento: numero di avvolgimenti, numero di spire per ciascun avvolgimento, velocità di rotazione del mandrino e verso di rotazione, con possibilità di gestire anche la ½ spira.

  MINIMI  COSTI  DI  RIATTREZZAGGIO

Per il cambio prodotto, basta sostituire il mandrino ed eseguire la nuova programmazione rispecchiando le caratteristiche del componente avvolto che si vuole realizzare. Infine basta regolare la posizione del passaggio del nastro (in caso di nastratura prevista).

  FACILMENTE  TRASPORTABILE

Dimensioni ridotte e peso contenuto consentono una facile movimentazione della macchina anche da personale femminile, insieme alla possibilità di utilizzo su semplici tavoli da lavoro evitando la necessità di uno specifico telaio di supporto.
L’avvolgitrice lineare AVLG.LI.01 è stata progettata, costruita e protetta per l’avvolgimento delle spire (filo metallico in rame ricotto o bandella) su rocchetti di diversa geometria, al fine di ottenere come prodotti finiti, trasformatori, induttanze, filtri, pick-up, etc.
L’avvolgimento delle spire avviene per mezzo della rotazione di un mandrino sul quale viene fissato il componente da avvolgere. La presenza di un elettrofreno, unitamente all’utilizzo di un PLC di ultima generazione, fanno sì che la macchina sia in grado di arrestarsi automaticamente nel momento in cui viene raggiunto il numero di spire da realizzare, garantendo un posizionamento estremamente preciso, con la possibilità di gestire anche la ½ spira. E’ possibile realizzare con la stessa attrezzatura, sia avvolgimenti con fili aventi sezioni molto sottili, sia avvolgimenti con fili aventi sezione più consistente (fino  ad un massimo di 3,14mm² pari a 2 mm di diametro ! ).

  CARATTERISTICHE:

 

  • Mandrino azionato elettricamente da pedale per una maggiore ergonomia.
  • Peso contenuto: solo 15 Kg!
  • Il mandrino autoserrante ospita mandrini con un attacco da 2 a 10 mm di diametro.
  • Possibilità di eseguire fino a 6 fasi di avvolgimento automatico con programmazione del numero di spire da fare (con gestione della 1/2 spira!), velocità del mandrino e verso di rotazione.
  • Presenza di display retroilluminato e pulsanti per una semplice e rapida programmazione.
  • Coppia erogata dal motore pari ad 1 Nm (Coppia  di  spunto  pari a 7 Nm).
  • Velocità massima di rotazione del mandrino pari a 325 RPM.
  • Possibilità di installare numerosi accessori come contropunta o kit per la nastratura automatica.